Questo progetto si propone di presentare agli studenti le risorse di matematica, fisica, scienze e progettazione assistita al calcolatore in rete e lo stato dell'arte dell'e-learning nel campo della matematica, della fisica, della scienza e della tecnologia. Gli argomenti trattati spazieranno nel campo dell'e-learning della matematica, della fisica, delle scienze e della tecnologia e dei progressi nella didattica nei gradi di istruzione dell'Università e della scuola media superiore.


In evidenza:





































09.10.2009

Una proposta per migliorare l'apprendimento degli studenti delle scuole superiori

Tutte le indagini internazionali concordano nella necessità di migliorare le conoscenze e, soprattutto, le competenze dei nostri studenti in ambito matematico e scientifico. I test di ingresso svolti nelle classi prime di molti istituti tecnici hanno evidenziato una sempre maggior distanza tra le competenze matematiche, aritmetiche e di comprensione necessarie per affrontare serenamente la prima superiore e quelle che effettivamente possiedono i nostri ragazzi. Gli Insegnanti di un noto Istituto Tecnico bolognese stanno sperimentando un approccio che, con l'aiuto della rete, aiuti gli studenti ad avere maggiori soddisfazioni dal loro studio. Accanto allo studio tradizionale in aula e a casa vengono consigliati agli studenti (in particolare di prima e di terza) dei percorsi didattici in rete che servono a colmare le lacune pregresse e a migliorare la comprensione dei nuovi argomenti. Sono già in preparazione i percorsi didattici per la scuola primaria e per la scuola secondaria di primo e secondo grado. Vengono selezionati anche i migliori video di fisica e di matematica, facendo grande attenzione, in quanto si è riscontrato che moltissimi video di fisica, presenti nella rete presentano grossolane imprecisioni che possono portare gli studenti ad utilizzare una terminologia scorretta se non addirittura a fraintendere alcuni concetti.

Permalink
18.05.2009

In rete la versione stabile di teorema: un nuovo modo di affrontare l'e-learning nel campo della matematica

Le facoltà di Economia di due prestigiose università: l'Università di Milano Bicocca e l'Università Cattolica hanno deciso di unire i loro sforzi per realizzare un precorso di matematica, fruibile on-line, destinato a colmare le sempre maggiori lacune degli studenti del primo anno di Economia in ambito matematico. Il progetto, denominato "teorema" si propone anche come un valido strumento di preparazione per gli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori che intendono intraprendere studi universitari in ambito economico. Seguire questo precorso on-line è vivamente consigliato per tutti gli studenti che vogliono affrontare con successo gli studi universitari in corsi di laurea di ambito economico, tecnologico o scientifico.

Permalink
12.04.2009
Un nuovo modo per insegnare la matematica: LA DIDATTICA METACOGNITIVA
La strategia metacognitiva si sta affermando soprattutto oltre oceano e ha già dato ottimi risultati nei corsi di recupero, destinati agli studenti delle scuole superiori con difficoltà in matematica. Spesso le difficoltà in matematica sono dovute all'incapacità di individuare e memorizzare le procedure risolutive degli esercizi. Internet può rafforzare questa strategia di insegnamento e apprendimento, perchè permette allo studente ed al docente di operare anche in modo asimmetrico e di realizzare percorsi didattici sempre più flessibili e personalizzati. In particolare, si possono avere risultati incoraggianti con studenti affetti da disturbi dell'attenzione e della concentrazione, che possono calibrare il loro studio in base alle loro esigenze.
Permalink
06.04.2009
Nuovi strumenti informatici al servizio dell'e-learning

Molte Università e molte scuole hanno preparato dei corsi, anche di ottimo livello con moodle, la piattaforma open source basata su php e mysql. Un'altra piattaforma open source è claronline. Ovviamente esistono anche molti prodotti commerciali e vi è la possibilità di adattare joombla alle esigenze di un corso on-line. Noi proponiamo di sperimentare un approccio nuovo: usare django e python. Questa piattaforma open source condivide con moodle il vantaggio di poter contare su un vasto e motivato gruppo di programmatori che la potenziano, di poter essere sperimentata in innumerevoli contesti (anche grazie alla sua gratuità, ma ha anche una marcia in più, in quanto python è per riconoscimento unanime un linguaggio tra i più versatili e potenti anche se, forse, con una curva di apprendimento peggiore rispetto a php.

Permalink
02.04.2009
Alcune esperienze di e-learning

Già nel 2005 l'Università di Milano Bicocca ha sperimentato l'uso del suo precorso di matematica, teorema, su larga scala, affiancando ad esso degli incontri bisettimanali con tutor che spiegavano agli studenti come usare al meglio il precorso e proponevano la soluzione degli esercizi on-line che avevano messo in difficoltà gli studenti. Il corso misto, parte in rete e parte in presenza, ha dato ottimi risultati, dimostranto, qualora ce ne fosse stato bisogno, e-learning e lezioni tradizionali più che in concorrenza sono due forme complementari che si rafforzano a vicenda e, soprattutto rafforzano l'apprendimento del soggetto che fruisce entrambi i servizi in modo proficuo.

Permalink

Il panorama italiano dell'e-learning:

Copyright © 2009